Vai al contenuto

Credo nella potenza delle storie, nel dialogo aperto e nella capacità degli eventi di unire e ispirare

Hai mai vissuto quel momento magico in cui, al termine di un evento, senti di vedere il mondo con occhi diversi?
Questa è la magia che cerco di creare ogni volta che modero un evento.

Ciao sono Alessia,

La mia passione per il palcoscenico è nata tra le quinte del teatro, la propensione alla relazione è da sempre un talento e l’amore per la vendita mi ha insegnato a costruire ponti. Ponti tra chi ha un messaggio da condividere e chi è pronto ad ascoltare.

Ogni giorno vesto i panni del direttore generale di LivingMedia, una video agency milanese e quando salgo sul palco lo faccio per condurre eventi o moderare dialoghi, con l’obiettivo di ascoltare, connettere e trasformare.

Moderazione

La moderazione è un’espressione autentica di chi sono. Amo stare nel dialogo tra le parole e i silenzi, tra le idee e le persone.

Moderare per me significa tessere fili di conversazioni e come ogni arte richiede ascolto, sensibilità e, soprattutto, la capacità di vedere oltre le parole dette, per scoprire quelle non pronunciate.

Una doppia attenzione: verso chi parla per cogliere i non detti, le pause cariche di significato, e verso chi ascolta, per percepire le reazioni, gli interessi, le aspettative.

Utilizzo ogni strumento a mia disposizione: il tono della voce, il linguaggio del corpo, la scelta accurata delle parole. Ma più di tutto, uso il cuore. Perché moderare, per me, significa creare un ponte tra la platea ed il palco, facilitando un dialogo che possa arricchire, educare e, a volte, persino trasformare.

Un atto di equilibrio delicato e potente: tra guida e ascolto, tra struttura e spontaneità.

Ecco perché amo moderare: perché posso fare la differenza, un dialogo alla volta.

Alessia Preda Aperitivo al Femminile

Dicono di me

Alessia Preda Network Marketing Specialist Forever

Formazione

In un mondo che cambia velocemente, l’agilità è fondamentale. Al centro di questa agilità troviamo le parole: ascoltate, raccontate, condivise. 
Il mio cammino nella formazione è partito proprio da questa consapevolezza: le parole giuste al momento giusto possono trasformare

Con anni di apprendimento e un diploma in una scuola di coaching ICF alle spalle, ho affinato l’arte di quell’
ascolto capace di rivelare potenzialità in persone e organizzazioni. 

Oggi applico queste competenze nell’azienda in cui lavoro e in progetti formativi che creano spazi dove ciascuno può sentirsi valorizzato e motivato a conoscere meglio se stesso. 

Sono soddisfatta quando, insieme ad un gruppo di facilitatori esperti, riusciamo a equipaggiare individui e team degli strumenti necessari per affrontare con fiducia un mondo che cambia, per capirsi meglio ed essere artefici del proprio sviluppo.

Guarda cosa è accaduto alla prima edizione di MOMENTUM. Il primo happening di formazione itinerante, per fare sul serio. 

Co-Founder di TALKS

Credo fermamente nel potere delle storie. Ognuno di noi ha un’esperienza unica da condividere.

Come direttrice artistica prima e moderatrice poi, il mio compito è far emergere queste storie, fornire lo spazio perché possano essere raccontate e ascoltate. Non si tratta solo di gestire il tempo o di porre le domande giuste, ma di instaurare un clima di fiducia e di apertura, dove ospiti e pubblico si sentano liberi di esplorare argomenti complessi, condividere opinioni e andarsene con una prospettiva diversa dalla quale osservare il mondo.

Ogni TALKS è una nuova sfida, un’opportunità di imparare, di crescere e di contribuire a costruire una comunità più informata, consapevole e connessa.

Lo è per me, lo sarà per voi.

Ci vediamo a Milano, una volta al mese.

Mi trovi anche qui

Mettiti in contatto con me